Manifesto elettorale AR

Alcuni punti del programma e manifesto elettorale di Alternativa Riformista

Una città vivibile e sicura – Polizia Municipale fuori dagli uffici e dalle automobili, a piedi per interagire direttamente con i cittadini e le attivià. Aumento dell’organico, fornazione e riqualificazione del personale riducendo gli stanziamenti di bilancio per le consulenze esterne. Affitto incentivato per giovani, attività commerciali ed artigianali a Fontivegge.

Trasporti e mobilità – Valutare le forme di trasporto pubblico che abbattano le emissioni inquinanti come il Progetto Metropolitana di superficie TRAM TRENO, collegando vari punti del centro e del territorio comunale (P.S.G., P. Felcino, P. Valleceppi., Pattoli, Montebello, ecc.) direttamente con l’ospedale S. M. della Misericordia e con 1’aeroporto S. Francesco di Assisi. –Biglietto unico, valido 12 ore, senza limiti di percorsi, su tutti i trasporti pubblici. Tecnica innovativa durevole per le buche per strada impiegando materiali di riciclo.

Ambiente, salute ed agricoltura (bio) – Analisi e monitoraggio dell’aria, della pioggia e delle acque fluviali per la presenza di pesticidi, diserbanti, polveri sottili e metalli pesanti, dovuto anche dalla Geoingegneria Climatica. -Ripristino della ZTL – Incentivare ed incrementare l’Agricoltura Biologica all’interno di un progetto “Umbria Cuore Verde-Chemical Free”, per una regione senza sostanze chimiche inquinanti ed OGM nell’agricoltura e zootecnia. –Libertà di scelta terapeutica e vaccinale. Moratoria 5G e valutazione dei danni sulla salute pubblica, documentato dalla ricerca scientifica, in un convegno pubblico patrocinato.

Giovani e cultura – Creare un organismo di coordinamento tra 1’Università degli Studi di Perugia e l’Università per Stranieri, Accademia delle Belle Arti, Conseratorio Musicale F. Morlacchi e Galleria Nazionale dell’Umbria per organizzare convegni, mostre ed eventi nazionali ed internazionali. -Sostegno economico e logistico a tutte le associazioni culturali sul territorio (teatrali, musicali, danza, ricreative ecc).

Turismo e centro storico – Riscoprire Perugia come città d’Arte dove il Comune mette in campo una propria proposta autonoma e ambiziosa sul turismo ricuperando un rapporto forte con gli altri comuni del comprensorio (Corciano, Deruta e Torgiano) in grado di esercitare una leadership a livello regionale e del centro Italia. – Unificare tutte le competenze di turismo in un unico assessorato (e non come ora frammentato in tre dipartimenti diversi) in modo che il centro storico diventi il polo di attrazione per 365 giorni e non solamente in occasione degli eventi più conosciuti (Umbria Jazz, Eurochocolate, Festival del Giornalismo, ecc.).

Welfare e lavoro – Stabilire un collegamento diretto tra esperienze di co-working già esistenti con le eccellenze dei nostri Dipartimenti universitari in modo che le ricerche più avanzate possano trasferirsi, come innovazioni, al mondo imprenditoriale. – Golden Card dover 65 gratis per tutti i servizi pubblici della città (trasporti, musei, manifestazioni culturali ecc.).

Urbanistica e rifiuti -Stop alla cementificazione selvaggia e distruzione di terreni agricoli pregiati. NO all’apertura di nuovi centri commerciali che penalizzano le attività del centro storico. -Cassonetti interrati per la raccolta dei rifiuti. Investimenti per migliorare il srvizio di selezione e riciclaggio dell’immondizia evitando di incrementare le discariche in modo da poter collocare sul mercato i rifiuti ben selezionati. -Chiusura definitiva della discarica di Borgo Giglione. -Effettuare investimenti finalizzati alla trasformazione dei rifiuti utilizzando tecnologie alternative come un impianto di pirolosi ad impatto zero (a vagliatura RSU).

Trasparenza amministrativa e spending reviewStreaming in diretta dei lavori di tutti gli organismi comunali consultivi, deliberativi e operativi (Commissioni, Osservatori, Consulte). -Rotazione dei dirigenti comunali in modo da evitare posizioni di potere.

MANIFESTO elettorale AR cm35x50 300dpi

Hits: 251

Adattato da Rita Persichini